Pet sitter: una risorsa preziosa per chi ha poco tempo

Spesso si considera il pet sitter come ultima spiaggia quando non abbiamo amici o parenti che possono tenere a casa il nostro animale. Altre volte, invece, ci si rivolge a un professionista fiduciosi che sappia meglio di chiunque altro cosa fare.

Ma è sempre così? Sicuramente è un’ottima alternativa al canile se si hanno cani mordaci o difficili alla socializzazione.

Lo stesso discorso vale per chi possiede animali malati, che hanno bisogno di farmaci speciali e di fare delle terapie. Un pet sitter, soprattutto se a domicilio, potrebbe davvero essere la soluzione. Nel caso si abbiano a casa dei gatti, in particolare, è positivo lasciarli nel loro ambiente. I gatti sono animali tendenzialmente più territoriali e indipendenti e hanno bisogno di un numero minore di interventi da parte del pet sitter.

Quasi sempre parliamo di professionisti che hanno alle spalle anni di esperienza e conoscono bene il linguaggio degli animali.

Un altro tra i vantaggi dell’assumere un pet sitter è che offre un rapporto uno a uno con l’animale.

pet sitter una risorsa

Di cosa dobbiamo preoccuparci?

Avere delle preoccupazioni in merito è normalissimo. Innanzitutto, parliamo di un estraneo al quale non avremmo probabilmente mai lasciato il nostro cucciolo se non fossimo stati costretti dalle circostanze. È importante però riporre la massima fiducia in questi professionisti.

Non facciamoci problemi quindi a fare tutte le domande del caso. Possiamo informarci sulla durata delle visite, o se nella tariffa sono inclusi altri servizi come le passeggiate o le spazzolate al pelo.

Non facciamoci scrupoli: bisogna comunicare molto con chi si prenderà cura del nostro amico mentre non ci siamo. Spieghiamo al nostro pet sitter tutte le esigenze del nostro animale, se ha delle particolarità, e diamo precise informazioni su socialità e attitudini. Ogni pet è diverso, ha personalità e abitudini proprie che vanno descritte al meglio.

Possiamo anche scegliere di acconsentire che il nostro animale venga ospitato per un po’ a casa del pet sitter. Basiamoci però sempre sul tipo di animale e sulle sue specificità per prendere delle decisioni.

La priorità sarà sempre quella di non sottoporre il nostro pet a rischi o stress inutili.

Per i cani anziani o poco socievoli, lo ripetiamo, forse è meglio avere delle attenzioni particolari relative a farmaci o interazioni.

Stessa cosa per i gatti, che se restano tra le mura domestiche sono più tranquilli.

Speriamo di aver chiarito che la figura del pet sitter è in realtà davvero preziosa, e che è un professionista a tutti gli effetti.

 

Sapevi che ci occupiamo di fare anche pet sitting? Con il sostegno di personale qualificato, come educatori cinofili e veterinari, siamo in grado di offrire la massima assistenza per il tuo amico a quattro zampe. Inoltre, disponiamo di un servizio di trasporto per accompagnare il tuo pet dove vuoi e quando vuoi.

Contattaci per saperne di più: chiama per informazioni i numeri 333 3834204 oppure 051 870518, visita la sezione Contatti del nostro sito oppure scrivici attraverso il modulo qui sotto.