Cani che accettano hotel: via alle recensioni

Ci siamo: sapevamo sarebbe arrivato il momento in cui sarebbero stati i nostri pet a portare noi in vacanza.

Hotels.com è alla ricerca di candidati a quattro zampe per valutare i suoi migliori alberghi attraverso delle recensioni. Ha infatti aperto le selezioni per entrare a far parte di un team di giurati da inviare in giro per i suoi hotel di lusso. Ovviamente, qualora il nostro cane sarà selezionato per fare il giudice, potremo accompagnarlo.

Siamo lieti di poterlo affermare, infatti: ormai gran parte delle strutture accolgono gli animali domestici, e la mentalità pet friendly ormai non è solo più una questione etica ma anche di marketing.

Una scelta di marketing

Dati alla mano, Hotels.com ha stimato che le recensioni di hotel che accettano animali sono aumentate del 62% negli ultimi anni e che il 68% dei proprietari di cane vorrebbe poter portare il proprio amico peloso con sé ma il 32% di questi si è visto costretto a rivalutare la cosa, per via delle difficoltà del trovare una struttura.

Cani che accettano hotel: via alle recensioni

Il 20% dei rinunciatari ha infatti affermato che vede la scelta di portare il proprio cane una limitazione, mentre il 38% è frenato dalla paura di non riuscire a trovare una destinazione pet friendly per tempo. Infine, un buon 10% ha trovato le soluzioni a disposizione troppo costose.

La scelta di accogliere anche gli animali è diventata, quindi, per gli hotel e le strutture ricettive, essenziale dal punto di vista economico e non soltanto legata a una personale visione della cosa. Eliminare i fattori che scoraggiano i proprietari a viaggiare con i propri animali potrebbe risollevare alcuni tipi di economie che via via si stanno atrofizzando.

 

Fonte: Hotels.com