Champ e Major, i First Dog della Casa Bianca

Con le elezioni di Joe Biden a Presidente degli Stati Uniti si sancisce l’ingresso alla Casa Bianca anche dei due cani della famiglia Biden, Champ e Major.

L’insediamento dei due pastori tedeschi ha la sua importanza: Donald Trump aveva infatti interrotto la tradizione di ospitare animali nella residenza di Pennsylvania Avenue. Gli ultimi due First Dog erano stati Sunny e Bo, i due cani d’acqua portoghesi della famiglia Obama.

Una splendida notizia

Champ, il più anziano dei due cani, ha 12 anni ed era già stato nella Casa Bianca, quando Biden era Vicepresidente.

Major invece, adottato nel 2018, è alla sua primissima esperienza. Senza dubbio, queste elezioni hanno portato una ventata di novità a Washington: Major è infatti il primo cane preso in un canile a entrare nella residenza numero uno degli Stati Uniti.

 

Non si discute: la presenza di un pet ha il suo fascino e il suo potere. Un potere diverso da quello meramente politico, perché tocca più in profondità e unisce.

Dopo ben quattro anni, finalmente, la tradizione può riprendere e ci aspettiamo si consolidi per sempre.

Non è la prima volta, infatti, che ci troviamo a sottolineare l’importanza della quotidianità con i nostri amici animali.

Il ritorno dei cani in ambienti di questa importanza e dal forte impatto sul pubblico non può che essere una splendida notizia per tutti gli amanti degli animali, e soprattutto dei cani.

 

Fonte: Ansa