Animali domestici e cenone: cosa evitare

Con l’avvicinarsi del cenone della vigilia di Capodanno è bene, forse, precisare quali potranno essere le nostre abitudini con i nostri amici animali e quali assolutamente no.

Molto spesso, infatti, si tende a far assaggiare al nostro pet ciò che stiamo mangiando. Un po’ per renderli partecipi, un po’ perché siamo abituati così.

Ma possiamo dare al nostro cane e al nostro gatto proprio ciò che vogliamo?

 

Cioccolato

Cominciamo col bandire dai possibili “assaggini” da dare al nostro cane il cioccolato. Il cacao è infatti ricco di teobromina e caffeina, entrambi tossici per il cane e per il gatto. Quest’ultimo è persino più suscettibile a queste sostanze. Evitiamo quindi di lasciar cadere ai piedi del tavolo cioccolatini e pezzi di torta.

Uva e uvetta

Infatti, anche l’uva e l’uvetta contenuta nei panettoni non fanno affatto bene ai nostri amici animali. L’uvetta è responsabile di problemi gastrointestinali e può portare a una grave insufficienza renale.

Pertanto, l’invito è di stare molto attenti soprattutto ai piccoli “furti” da parte del nostro cane, grande amante dei cibi dolci e profumati.

 

Dolci

Anche lo zucchero è un antagonista importante. Gli zuccheri complessi e il lattosio in generale sono poco digeribili e possono portare al diabete. I dolcificanti presenti nei dolci senza zucchero, invece, sono ricchi di xilitolo e quindi pericolosi per il fegato. Infine, ricordiamo che cibi molto grassi non fanno mai bene ai nostri animali.

 

Aglio e cipolla

Questi due alimenti contengono disolfuri, responsabili dell’anemia. Il nostro consiglio è di stare molto attenti a non somministrarne per alcun motivo, insieme a fritture, alcool, latticini e formaggi, tutti pericolosi per la salute del nostro amico a quattro zampe.

 

Ossa

Non è affatto vero che dare le ossa ai cani non faccia male. Soprattutto in caso di ossa molto fragili, come quelle sottili di pollo, è plausibile che il nostro cane masticandolo e ingerendolo possa ferirsi nell’esofago, nello stomaco oppure nell’intestino. E, al di là delle schegge appuntite, le ossa sono responsabili di ostruzioni a livello gastrointestinale.

 

Ricordiamo inoltre che, qualora vogliate dare qualcosa di goloso al vostro pet per festeggiare insieme, potete rivolgervi a un veterinario o un esperto di nutrizione animale e farvi consigliare qualche buona ricetta.