Bonus Animali Domestici confermato per il 2022

Abbiamo parlato qui del Bonus Animali Domestici e delle detrazioni previste.

Torniamo sull’argomento per ricordarvi che il bonus è stato confermato anche per il 2022 per aiutare i proprietari di cani e gatti a prendersi cura dei propri animali domestici e per limitare il fenomeno del randagismo. Ma non solo, la manovra prevedrebbe anche un fondo per tutelare gli animali vittima di caccia o detenuti in allevamenti a scopo di lucro.

 

Il Bonus

Quest’anno il Bonus resta di 550 euro e prevede la possibilità di usufruire della detrazione IRPEF del 19%. Questa detrazione si applicherà alle visite veterinarie specialistiche, interventi chirurgici ed esami in laboratorio e anche alle spese sui farmaci.

Vi ricordiamo che ora è possibile prescrivere, da parte dei veterinari, farmaci a uso umano che abbiano lo stesso principio attivo di quelli veterinari. Questo di per sè già permette di risparmiare del denaro per la cura dei propri animali.

 

Come richiedere il Bonus

La domanda va inviata sul sito dell’Agenzia delle Entrate, dal quale si potrà scaricare il modulo da compilare. Requisiti importanti sono la residenza in Italia e l’essere proprietari dell’animale di riferimento; bisognerà anche presentare tutte le ricevute delle spese effettuate,

Nel caso di cane, andrà fornita anche la documentazione relativa alla registrazione all’anagrafe canina, con dati sul microchip.

 

Per sapere cosa possiamo fare per te, contattaci.